Le Cronache Lucane

LANCIANO, SI FINGONO ASSISTENTI SOCIALI E RUBANO

Ennesima truffa dopo il falso fabbro, la segnalazione direttamente dal Comune

Si fingono assistenti sociali per introdursi all’interno delle abitazioni dei cittadini. La segnalazione arriva direttamente dal Comune di Lanciano, dove diverse telefonate sono giunte agli uffici del settore Politiche sociali per chiedere conto di eventuali visite a domicilio degli operatori comunali. In realtà, però, si tratterebbe di persone che si spacciano per assistenti sociali, nel tentativo di carpire la fiducia degli ignari cittadini e, con la scusa di aiutarli a compilare pratiche e richieste di buoni, puntano ad accedere nelle loro abitazioni per mettere a segno furti o truffe. «Gli operatori delle Politiche sociali si presentano a casa solo previo appuntamento o ricevendo gli utenti negli uffici», mettono in guardia dal Comune, che segnala alle Forze dell’ordine la presenza di falsi assistenti sociali sul territorio di Lanciano. Di recente, in città, si è registrata anche la truffa del falso fabbro che, con la scusa di dover cambiare le serrature dei condomini, è riuscito a farsi consegnare soldi da malcapitati inquilini.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti