Le Cronache Lucane

AGRICOLTURA, ARRESTATO FUNZIONARIO REGIONALE

La Guardia di Finanza di Matera, su delega della locale Procura della Repubblica, è impegnata, dalle prime ore della mattinata odierna, nelle province di Matera, Potenza, Bari, Taranto, Caserta, Roma, Milano e Torino nell’esecuzione di 11 ordinanze di custodia cautelare emesse dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Matera nei confronti di altrettanti soggetti responsabili, a vario titolo, di reati contro la Pubblica Amministrazione e contro il Patrimonio, in particolare per aver indebitamente incassato fondi per l’agricoltura.

Nel corso dell’operazione i finanzieri daranno esecuzione anche alle misure patrimoniali cautelari per un valore di 8,2 milioni di euro disposte dall’Autorità giudiziaria sui beni riconducibili alle numerose persone fisiche e società implicate. L’attività vede impegnati, allo stato, circa 100 tra uomini e donne delle Fiamme Gialle.

L’operazione riguarderemmo fondi illecitamente percepiti dall’Ismea.
L’indagine sarebbe partita nel
2017 e vedrebbe coinvolti diversi colletti bianchi, tra cui un funzionario del dipartimento Agricoltura, oggi guidato dal vice precidente della Regione Basilicata Francesco Fanelli, assessore con delega al ramo.

Maggiori dettagli nell’edizione di domani del quotidiano Cronache

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com