Le Cronache Lucane

LA “CRI” A PESCOPAGANO PER IL PRIMO SOCCORSO

Un incontro a cura dell’Ass.ne Gruppo Pescopagano Eventi, vicina alle scuole e alle nuove generazioni

Una giornata speciale per gli alunni della scuola di Pescopagano, che hanno incontrato il personale specializzato della Croce Rossa Italiana, ed hanno potuto assistere e prendere parte ad una lezione di “primo soccorso”.
L’iniziativa è stata organizzata dal Gruppo Pescopagano Eventi, e rientra nelle attività annuali svolte per sensibilizzare sulle varie tematiche inerenti l’emergenza del terremoto dell’80, ma che poi si rivelano preziose alleate nella vita quotidiana oltre che in eventuali altre calamità.
«Cerchiamo di realizzare momenti di informazione e formazione per i nostri figli, che poi sono gli alunni di Pescopagano e gli adulti del futuro – spiega Zazzerini dal Gruppo Pescopagano Eventi- Così facciamo entrare nelle scuole le divise di chi poi si ritroveranno in caso di emergenza in prima linea. Così pure per i Vigili del Fuoco o la Protezione Civile, è importante che i ragazzi conoscano da vicino questi uomini e donne e il loro operato. Il corso con la Croce Rossa realizzato con tanta professionalità da parte del personale della CRI di Potenza, ed è stato un bellissimo ed interessante corso con i ragazzi, che non solo hanno attentamente seguito le spiegazioni, ma sono rimasti entusiasti dell’iniziativa, seguendo attentamente tutte le manovre di primo soccorso».
L’iniziativa rientra nel più ampio cartellone dedicato alla ricorrenza dei 42 anni dal sisma. «Dal 2007 organizziamo questo evento, con testimonianze e aggiungendo e realizzando giornate di formazione e informazione, così che siano preparati. Per far ciò è importante andare nelle scuole e rendere queste giornate diverse e formative, entrando a contato con chi veste queste divise importanti, così che possano ricordarle nel tempo e non siano eventi che con il passare degli anni finiscano dimenticati dalle giovani generazioni.

Tra le iniziative della CRI Basilicata, va ricordato il prossimo appuntamento del5 dicembre, giorno in cui si celebra la 36° Giornata Mondiale del Volontariato, e Croce Rossa Italiana presenterà la campagna “Tutti possono”, che ha l’obiettivo di promuovere la possibilità, per chiunque, di contribuire alla diffusione della cultura e della pratica del volontariato.
Dal Convegno di Ginevra del 1863 (26-29 ottobre) nascono le Società Nazionali di Croce Rossa e la quinta a formarsi è proprio quella italiana. Nella 1° Conferenza diplomatica di Ginevra, che termina con la firma della Prima Convenzione di Ginevra (8-22 agosto 1864), viene sancita la neutralità delle strutture e del personale sanitario. Guida e faro delle azioni dei Volontari della Croce Rossa sono i sette Principi Fondamentali del Movimento Internazionale di Croce Rossa: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontariato, Unità e Universalità.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti