Le Cronache Lucane

“LUCANUM” SUL PODIO AL MIRABILIA DI GENOVA

L’iniziativa della Pmi innovativa iInformatica sbaraglia la concorrenza nel premio delle Camere di Commercio

Orgogliosi di esse saliti sul gradino più alto del podio e per un riconoscimento importante che conferma il percorso innovativo intrapreso sulla valorizzazione territoriale. Sono queste le prime parole di Vito Santarcangelo Ceo di Pmi innovativa iInformatica dopo esser stati decretati come azienda vincitrice del primo premio  di Mirabilia 2021 che si è tenuto a Genova e che ha visto ottenere  grande successo al progetto Lucanum condiviso con 84 proloco Unpli di Basilicata. Il “top of the pid 2021” ha premiato la migliore iniziativa digitale a vocazione turistica tra tutti i progetti nazionali pervenuti.

“Lucanum” è il gioco sviluppato dalla Pmi innovativa “Informatica srl” con un brevetto industriale e permette ai partecipanti di scoprire l’arte, l’enogastronomia e i panorami dei 131 comuni della Basilicata attraverso un viaggio nella realtà virtuale guidato da un motore logico intelligente. Nato in digitale e giunto all’apice del successo durante il lockdown, il gioco ha anche una sua versione fisica pensata per il ritorno alla normalità. Di recente sono state presentate anche le carte da gioco “Lucanum elements” che attivano la logica dei giocatori. “Lucanum” si è aggiudicato il premio da 3.000 euro superando in innovazione e inventiva la cooperativa Ziguele e la startup Sei Fuori entrambe di Genova e presentatesi a Mirabilia con “il mare in classe”, un’immersione virtuale fruibile nelle aule attrezzate con LIM e con una maglietta tecnica dotata di sensori che permettono di registrare alcuni parametri per monitorare frequenza cardiaca, respirazione e sforzo muscolare a garanzia della salute e del benessere degli escursionisti e degli atleti.

Il Presidente dell’Associazione Mirabilia, Angelo Tortorelli, ha ricordato che l’intento del Premio delel camere di Commercio è quello di unire turismo e tecnologia. E Lucanum, difatto coniuga i due aspetti attraverso un’app scaricabile gratuitamente e che funge da guida turistica molto particolare ma anche da identificatore di prelibatezze culinarie regionali. Un incentivo, dopo questa vittoria, a fare sempre meglio per garantire maggiore visibilità ai bellissimi Borghi lucani.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti