Le Cronache Lucane

TOTAL: SELEZIONI SOSPESE E VERIFICHE INTERNE

L’A.D. Jensen a Corleto per capire cosa accade a Tempa Rossa. Ipotesi test truccati

È stata sospesa la selezione per Operatore di Produzione alla Total dopo che a Corleto c’è stata una vera e propria sommossa popolare relativamente ai nomi dei selezionati ed ai criteri adottati. Una lettera anonima aveva preannunciato determinati vincitori che di fatto sono stati poi selezionati. A Corleto dicono che si tratti di soggetti vicini alla vecchia amministrazione che farebbe inciuci per garantirsi-attraverso l’invio al lavoro o a percorsi professionalizzanti-i voti dei cittadini. In seguito a criteri selettivi opinabili, l’attuale amministrazione ha chiesto un confronto con l’amministratore delegato di Total Nina Jensen che è giunta a Corleto ed ha ascoltato i pareri delle parti. Alla fine, selezione e corso formativo sospesi e indagine interna da avviare per capire cosa stia accadendo per Tempa Rossa. Nel frattempo chiesto dall’amministrazione comunale l’allontanamento dei vertici Total sul territorio: Luppi, Ferrucci e Chang.
Sui criteri di selezione, mentre ai diplomati viene richiesto un titolo tecnico, i laureati possono accedere alla selezione per operatore di produzione con qualsiasi indirizzo mettendo a repentaglio la propria e l’altrui incolumità.
Dubbi anche sui test somministrati : alcuni vincitori avevano già le risposte. La C o quella più lunga. Tutti elementi che gettano discredito sullAdecco organo selettore e su Total alla luce di evidenti inciuci politici.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti