Le Cronache Lucane

IL COMUNE DI MURO SI COSTITUISCE PARTE CIVILE

L’ex Sindaco Mariani rinviato a giudizio; Setaro: «vicenda rappresentativa della gestione allegra che ha portato al dissesto»

 

Proseguono gli strascichi giudiziari al Comune di Muro Lucano, tante volte balzato alle cronache fino all’ultimo periodo di Commissariamento. Questa volta con deliberazione comunale la Giunta di Muro, guidata dall’attuale Sindaco Giovanni Setaro, «si costituisce parte civile nel procedimento penale, presso il Tribunale di Potenza, nei confronti dell’ex Sindaco Gerardo Mariani e di altri soggetti coinvolti» rende noto il primo cittadino, in una delle questioni che interessano l’Ente comunale.

Nello specifico si tratterebbe di una vicenda concernente «un ingiusto vantaggio patrimoniale consistito nel pagamento della fattura n.1 del 25.03.2015 di € 14.164,00 (euro 17.892,20 meno ritenute pari a euro 3.002,20)» emessa da una ditta «per servizi eseguiti nei confronti del Comune, per i quali, però non era stata prevista alcuna copertura finanziaria né impegno di spesa».

Oggi il primo cittadino Setaro asserisce in merito: «questa vicenda è rappresentativa di quella che è stata la gestione allegra dell’amministrazione Mariani e va nuovamente a certificare quanto già abbiamo detto in passato, ovvero il modus operandi che poi ha portato verso il dissesto del Comune di Muro. Per fortuna oggi la situazione è totalmente cambiata, il Comune ha riacquisito la sua dignità e vede un futuro roseo, lontano da queste faccende che purtroppo hanno riguardato una parte buia della nostra città».

È solo dello scorso 16 ottobre 2020 il rinvio a giudizio dell’ex Sindaco di Muro, Gerardo Mariani, al prossimo 08 febbraio 2021 con altri imputati della vicenda.

 

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com