Le Cronache Lucane

EMERGENZA STRADE “A PEZZI” A POTENZA

La rabbia dei cittadini: l’ultimo caso, lo stato delle arterie vicino “Potenza Est”

Che le strade di Potenza, da decadi, non siano “l’America” è cosa nota: spesso in cattive condizioni o impraticabili al limite dello scenario di guerra, il manto stradale potentino è uno dei nemici “principali” del cheto andirivieni del capoluogo di regione. Ma, negli ultimi tempi, anche a causa dei recentissimi nubifragi che hanno sferzato Potenza, la situazione sembra sfiorare il dramma: giungono infatti decine di segnalazioni con cadenza quasi quotidiana, di abitanti del capoluogo costretti a “ragionare” con vie di comunicazioni al limite del dissesto e della percorribilità. L’ultima giunge da una cittadina che abita nei pressi dell’uscita autostradale di Potenza Est: la cittadina lamenta un terribile stato delle strade, specialmente sulla Complanare e in Via dei Gelsi, che perdura da anni, in alcuni tratti addirittura invase da piccole frane, e che risulta non solo pericoloso per l’integrità meccanica dei mezzi che transitano ma anche per l’incolumità stessa dei cittadini. La cittadina, al contempo, ha segnalato che gli stessi tratti stradali, oltre ad essere dissestati o quasi, sono spesso totalmente al buio, aggravando di già una situazione complessa. Una situazione complicata che la cittadina sottolinea fosse stata segnalata alle autorità durante la scorsa primavera, la qual cosa scaturì in un sopralluogo che però non ebbe nessun seguito. E di certo, visto lo stato “difficile” della complessiva viabilità potentina, che negli ultimi mesi si è resa mesta protagonista di una serie di incidenti che hanno coinvolto non solo mezzi ma anche pedoni, la “cedevole” integrità complessiva del manto stradale non fa altro che aggravare una situazione che sfiora l’emergenza.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com