Le Cronache Lucane

ROMA, PUSHER RICEVE CLIENTI A DOMICILIO

La cocaina nascosta nel vano ascensore, 39enne trovato con 60 dosi di stupefacente

Riceveva i clienti a domicilio uno spacciatore romano di 39 anni arrestato dalla Polizia nella zona dell’Eur a Roma. È stata l’intuizione degli agenti del IX distretto a permettere l’individuazione di un appartamento sospetto dove era segnalato uno strano via vai di persone. Nello specifico, durante un appostamento, è stato notato l’uomo che, grazie all’ausilio di un chiavistello, aveva forzato l’apertura di emergenza dell’ascensore della propria abitazione per nascondervi al suo interno un bilancino di precisione e un involucro di cellophane contenente 60 dosi di cocaina. Si è proceduto così all’arresto del 39enne e alla perquisizione domiciliare, dove sono stati trovati anche 1335 euro in contanti. Dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia giudiziaria.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Contentuti protetti