Le Cronache Lucane

POTENZA, IN RITARDO I LAVORI DEL SOTTOPASSO DI VIA ROMA

L’intervento ha subito una battuta d’arresto a causa della necessità di spostare alcune utenze. Dovrebbe aprire entro settembre


POTENZA. Proseguono i lavori del sottopasso di via Roma che dovrebbe aprire entro il prossimo 15 settembre, in ritardo rispetto alla tabella di marcia prevista dalla società Fal. I lavori hanno, difatti, subito un rallentamento a causa delle interferenze delle utenze.

Si attende ora che vengano spostati i sottoservizi elettrici e telefonici per poter concludere il terzo sottopassaggio che crea una sorta di percorso metropolitano nel capoluogo di regione. I due sottopassaggi già realizzati e consegnati alla città sono quello di via Angilla Vecchia e quello di via Calabria, due infrastrutture molto utili alla mobilità tanto pedonale quanto veicolare che eliminando i passaggi a livello hanno alleggerito di molto il traffico in città.

Lo scorso febbraio è stata riaperta la tratta ferroviaria tra Potenza Santa Maria e Potenza Inferiore Scalo chiusa lo scorso 2 agosto per consentire i lavori di realizzazione del sottopasso stradale di Via Roma.

Inc quella occasione, Ferrovie Appulo Lucane in una nota avevano ringraziato « i cittadini per la comprensione dimostrata nel sopportare i disagi dovuti alla presenza del cantiere e quelli dovuti alla sostituzione del servizio ferroviario con il servizio automobilistico, segno che tutti hanno compreso che, a fronte di qualche mese di disagio, sono state realizzate opere pubbliche importanti che vanno a migliorare sensibilmente la vivibilità cittadina, anche grazie al potenziamento del servizio metropolitano di Potenza».


 

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti