Le Cronache Lucane

“SPECIALMENTE PIÙ SPORT”, LA DUE GIORNI SILENTE SALVIA PRENDE I SOLDI, MA L’EVENTO DOV’È STATO?

Ancora un contributo pubblico, il secondo dal Consiglio regionale in 5 mesi. Si doveva tenere il 18 e 19 dicembre 2020, ma a Potenza nessuno lo ricorda

POTENZA. Salvia e contributi pubblici, un connubio unico e indissolubile. In questi giorni Cronache si è molto soffermata sulla sfilza di contributi che il plenipotenziario Consigliere comunale di maggioranza a Potenza, nonché già assessore allo sport e portavoce dell’ex sindaco De Luca, oggi nel partito che esprime il Presidente della Regione, Vito Bardi di Forza Italia. Un connubio se non incompatibile, quanto meno inop-ortuno. Se si considera che Salvia riceve dal Comune che amministra da 7 anni soldi per il suo Comitato “Più Sport”. Stessa pratica anche con la Regione guidata dal suo partito: la Basilicata.
Anche qui c’è traccia di diversi contributi, a far data almeno dal 2019. Ma è negli ultimi 6 mesi che Salvia, probabilmente complice un’amministrazione politicamente amica, si è davvero sbizzarrito.

L’ESCAMOTAGE PER PRENDERE 2 CONTRIBUTI REGIONALI IN 5 MESI

Sfruttando le maglie del regolamento dell’Ufficio di Presidenza per i contributi, Salvia è riuscito a prenderne due in 6 mesi: uno da 2.000,00 € (che è il massimo erogabile dal Consiglio) e uno da 1.500,00 € (poco sotto la soglia massima). Salvia è stato molto abile. Il regolamento infatti prevede che in ogni anno una stessa associazione non possa prendere più di un contributo dalla Regione. Ma fatta la legge, trovato l’inganno. Salvia chiede il primo contributo a fine dicembre del 2020 (al limite dell’anno appena trascorso) e un altro lo chiede dopo pochi mesi a maggio 2021. Due contributi in 5 mesi, ma grazie all’abile utilizzo del “cronometro2 degli anni, legalmente possibile. C’è un però, a dire il vero più di uno. Ma vediamo il primo.

LA STRAORDINARIA VELOCITÀ DELLE AMMINISTRAZIONIAMICHE
Come con il Comune che amministra, dove il suo Comitato – come abbiamo già raccontato – ha avuto risposte con delibere anche ad horas, lo stesso pare essere successo con gli amici della Regione. Il contributo è chiesto da Salvia a settembre del 2020, ma per le note vicende pandemiche il tutto viene differito. Così, con Pec del 14 dicembre 2020, Salvia scrive a Cicala (presidente del Consiglio regionale). Oggetto della missiva: “Info e Richiesta Contributo +Sport”. E bene, esattamente come nello schema al Comune di Potenza, anche in Regione, Salvia compie il miracolo: velocizzare come neanche il ministro Brunetta riuscirebbe mai a fare, l’elefantiaca macchina burocratica. E in-fatti dopo essere stata protocollata il 14 dicembre 2020 la richiesta di Salvia ottiene in men che non si dica, il 16 dicembre, il visto di legittimità dell’Ufficio di Presidenza, potendo essere così approvato con delibera dello stesso Udp già il giorno successivo. Ma no solo, come si dirà appresso.

NON SOLO NON DICHIARA IL CONTRI-BUTO DEL COMUNE, MA DELL’EVENTO NON C’È TRACCIA

Al netto del fatto che nel previsionale anche questa volta Salvia omette di comunicare, come previsto dalla norma, che tra gli altri sostenitori pubblici ci potrebbe essere anche in questo caso il Comune che amministra, la cosa sconcertante è un’altra. Salvia chiede il contributo per una manifestazione che si chiamerà “Specialmente Più Sport” (che grande sforzo di fantasia…) e che si sarebbe dovuta tenere a Potenza il 18 e il 19 dicembre 2020. Si legge testualmente nel pro-getto nella richiesta di contributo: «La manifestazione porterà due ospiti importanti (non si sa chi, ndr), due atleti di livello internazionale, in visita presso circa 50 attività sportive presso le palestre e i plessi sportivi del capoluogo che promuoveranno la propria attività attraverso dimostrazioni pratiche e attraverso la presenza dei due testimonial». Ora alzi la mano chi a Potenza il 18 e il 19 dicembre scorso ha visto svolgersi l’evento “Specialmente Più Sport” in città. Della visita alle «50 attività sportive» e dei due ospiti internazionali neanche l’ombra in quei giorni. Ma leggendo il rendiconto le sorprese aumentano. Ma questo è tema per la prossima puntata. Continua…

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com