Le Cronache Lucane

OMICIDIO A VAGLIO: CONDANNATO LASPAGNOLETTA

Il giovane accusato di omicidio stradale con condanna a 3 anni e 4 mesi. I fatti risalgono a gennaio 2020

E’ stato condannato a tre anni e quattro mesi di reclusione Salvatore Laspagnoletta, accusato di aver ucciso Fabio Tucciariello, il tifoso della Vultur Rionero rimasto a terra dopo esser stato investito dall’auto guidata dall’indagato. Laspagnoletta è stato condannato per omicidio stradale a cui si è aggiunto il risarcimento danni nei confronti deli familiari della vittima e la sospensione per un anno della patente di guida. La sentenza, giunta dopo il rito abbreviato, è stata emessa dal gup Valentina Rossi. L’accusa aveva chiesto una condanna a 3 anni e 8 mesi mentre la difesa era per l’assoluzione. I fatti contestati avvennero a gennaio dello scorso anno quando i tifosi del Rionero e quelli del Melfi si incrociarono nei pressi di Vaglio. Un’azione premeditata sarebbe stata alla base della morte di Fabio Tucciariello: i tifosi del Rionero avrebbero voluto placare a suon di armi bianche i contrasti con la tifoseria del Melfi. L’auto di Laspagnoletta, nel tentativo di evitare la peggio, quindi l’attacco da parte di una trentina di accaniti supporter, avrebbe proseguito la fuga finendo per investire il tifoso rionerese. Per la difesa quindi, ed anche per i giudici, non fu omicidio volontario.

Le Cronache Lucane