Le Cronache Lucane

VIA AL DIPARTIMENTO ORTOPEDICO TRAUMATOLOGICO

Settorializzato l’apparato muscolo scheletrico. Prestazioni a Potenza, Lagonegro, Melfi e Villa d’Agri

Nuovo dipartimento ortopedico e traumatologico presso l’A.O.San Carlo di Potenza e presso i presidi nosocomiali di Lagonegro, Villa d’Agri e Melfi.
La presentazione da parte dell’D.G. Giuseppe Spera per cui la sanità lucana deve porre attenzione ad ogni segmento dell’ortopedia per permettere al paziente di avere specialisti di riferimento e quindi ottenere prestazioni migliori e mirate. Le visite specialistiche, prenotabili da fine maggio e con l’entrata in funzione a pieno da settembre, permetteranno di intervenire su traumi e patologie che riguardano il segmento mano e polso, piede e caviglia, anca e ginocchio, spalla e gomito, colonna vertebrale con attenzione in particolare alle patologie degenerative. Di nuova istituzione anche l’ambulatorio dedicato esclusivamente alla traumatologia dello sport. Allo stato attuale, le performance offerte dal San Carlo e dai nosocomi territoriali si attestano su sessantamila prestazioni ambulatoriali e oltre diecimila interventi chirurgici. Questa suddivisione di compiti permette di scannerizzare e differenziare i vari comparti muscolo-scheletrici da trattare che permetteranno non solo di acquisire nuove competenze ma di portare le strutture lucane ad attrarre utenza extraregionale contando su capacità professionali in grado di prendere in carico il paziente dalla diagnosi al trattamento definitivo, passando per la riabilitazione e la guarigione.
Verrà inoltre attivata una collaborazione con i medici di base che saranno dotati di un opuscolo-guida e che, per chiarire ogni dubbio e rispondere alle varie esigenze, avranno a disposizione un numero dedicato per il teleconsulto

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com