Le Cronache Lucane

«CRIMINALITA’ ALBANESE UNITA CON QUELLA LUCANA»

Il Procuratore Curcio sul blitz contro il cartello metapontino della droga sgominato dalla Pm Piccininni della Dda

Nel mirino dell’inchiesta della direzione distrettuale antimafia di Potenza il sodalizio tra la criminalità albanese e quella del Materano per un solido e diffuso traffico di sostanze stupefacenti che si era instaurato sull’asse Albania-Metapontino: Tursi la base operativa. 18 le misure cautelari: 7 in carcere ed 11 indagati sottoposti agli arresti domiciliari. L’associazione inondava di eroina, cocaina, marijuana ed hashish, la fascia ionica, che ancora una volta si conferma, come ha precisato il Procuratore capo, Curcio, il territorio della Basilicata in cui la presenza del crimine organizzato è più asfissiante, ma non solo. L’operazione dell’antimafia, svolta dai Carabinieri del R.O.S. e della Compagnia di Policoro, ha messo in luce anche la capacità di rigenerazione del clan Donadio, già decimato da altre inchieste della Procura come “Rusca” nel 2018. Fondamentale, inoltre, l’apporto investigativo, su modalità e tecniche di approvvigionamento di droga dall’estero e di spaccio sul territorio, fornito da una collaboratrice di giustizia compagna di uno dei pusher albanesi arrestati. La donna decise di dissociarsi dopo aver subito violenti e gravi maltrattamenti da parte del convivente.

Il territorio interessato è quello delle province di Matera, Potenza e Cosenza ed il periodo temporale investigato parte dalla fine del 2017 fino ad arrivare al mese di
dicembre 2019.

I destinatari dei provvedimenti sono i seguenti:

In carcere:

RUSSO Rocco, nato a Tursi (MT), classe 69, ivi residente (promotore in

carcere), già detenuto presso la Casa Circondariale di Tolmezzo (UD);

PELLEGRINO Vanessa, nata a Policoro (MT), classe 96, residente a Tursi;

RUSSO Pietro, nato a Tursi, classe 79, ivi residente, domiciliato a Parma;

ARGENTINO Antonio, nato a Marsicovetere (PZ), classe 88, residente a Tursi;

TOFANO Pia Maddalena, nata a Policoro (MT), classe 93, residente a Tursi;

DE SALVO Alfonso Luciano, nato a Policoro (MT), classe 94, residente a

Tursi, domiciliato in provincia di Trapani;

ALLMUCA Bledar, nato in Albania, classe 84, residente a Scanzano Jonico

(MT), già detenuto presso la Casa Circondariale di Matera;

Agli arresti domiciliari:

FITTIPALDI Donato, nato a Policoro (MT), classe 83, residente a Tursi (MT);

GALLO Antonio, nato a Stigliano (MT), classe 93, residente a Tursi (MT);

CALVELLO Angelo Rocco, nato a Stigliano (MT), classe 84, ivi residente, già

detenuto presso la Casa Circondariale di Lecce;

SCAZZARRIELLO Annamaria, nata a Stigliano (MT), classe 95, ivi residente,

già detenuta agli arresti domiciliari;

STIGLIANO Cosimo Damiano, nato a Policoro (MT), classe 90, residente a

Nova Siri (MT);

CUOMO Federica, nata a Lagonegro (PZ), classe 84, residente a Latronico

(PZ);

FAZIO Tommaso, nato a Castrovillari (CS ), classe 84, residente ad Alessandria

del Carretto (CS);

RESTAINO VOTTA Massimo, nato a Polla (SA), classe 79, residente a

Marsicovetere (PZ);

TALI Hasan, nato in Albania, classe 88, domiciliato a Tursi, già detenuto agli

arresti domiciliari;

 

 

 

Ferdinando Moliterni

3807454583

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com