Le Cronache Lucane

FOGGIA, VIOLENTA RISSA NEL CUORE DELLA MOVIDA

Due feriti e tanta paura, indaga la polizia, possibile ipotesi è che il tafferuglio sia scoppiato perché due stranieri stavano urinando per strada


Abbiamo visto sedie volare da una parte all’altra della piazzetta. Ragazzi che scappavano, gente che urlava e correva con bottiglie di vetro in mano». E’ una delle testimonianze raccolte il giorno dopo la rissa scoppiata la notte tra sabato e domenica scorsi in piazza Mercato, zona della movida, nel cuore del centro storico di Foggia. Il bilancio è di due cittadini gambiani feriti e soccorsi dagli operatori del 118. Guariranno in pochi giorni.

Sul posto sono intervenute pattuglie della polizia allertate dai residenti. «Ho visto centinaia di ragazzi e ragazze scappare verso la vicina via Arpi – racconta – un testimone. Ci siamo rifugiati nel locale dove lavoro perché volava di tutto. Ho notato una ragazza che raccoglieva una bottiglia da un cassonetto e correva verso la rissa». Sulle pareti di un’abitazione a pianterreno ci sono ancora tracce di sangue – indica una residente -. Una delle ipotesi al vaglio della polizia è che la rissa possa esser scoppiata perché alcuni stranieri urinavano in piazza. Poco dopo la prima e più violenta zuffa ci sarebbe stata una seconda rissa. Al vaglio degli investigatori le telecamere di sicurezza della zona. Ieri sera il centro storico di Foggia è stato pattugliato da agenti del Reparto prevenzione crimine.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com