Le Cronache Lucane

VACCINI ANTINFLUENZA, ARRIVANO LE DOSI MA ANCORA UNA VOLTA SONO POCHISSIME

Basilicata senza rifornimenti dopo i tagli. Al momento esclusi i pazienti dai 6 mesi ai 65anni. Braia tuona: «La Regione mantenga gli impegni»

Sarebbero troppe poche le dosi di vaccini antinfluenzali arrivate in questa seconda fase in Basilicata. Non solo sono poche le dosi di questa seconda tranche che già ieri l’Asp di Potenza avrebbe iniziato a distribuire ai medici di base, ma sono anche per una sola categoria: gli ultra 65enni il “Fluad” E che inoltre all’Azienda Sanitaria di Matera, come denuncia il presidente dell’Ordine dei Medici Bitetti (come riportiamo nell’articolo di fianco), non sarebbero neanche arrivate. Al momento non è dato sapere se e quando arriveranno le dosi del “Vaxigrip” riservato ad un ampia fascia di pazienti, quella compresa tra i 6 mesi e i 65 anni. oltre che ai malati cronici e alle donne in gravidanza. Per questi pazienti dopo la prima ondata di novembre, non sembra ci sia speranza per l’attivo entro il prossimo 15 dicembre. Data ritenuta la più utile per potersi vaccinare. Mancano le dosi su cui l’amministrazione regionale contava per somministrare oltre 75 mila vaccini. È infatti emerso che il gruppo farmaceutico Sanofi vincitore della gara d’appalto per la fornitura di vaccini in Puglia consegnerà solo una minima parte del milione e mezzo di dosi previste, appena 610mila. Nell’iniziale fornitura era previsto che una parte, circa 20mila, sarebbe dovuta essere destinata proprio alla Basilicata. Altre 20mila dosi circa sarebbero dovute essere cedute dalla Regione Lazio, anch’essa rifornita però dalla Sanofi. Ma la momento quante ne arriveranno in Basilicata non è dato saperlo. Le previsioni per l’arrivo dei vaccini però non sembrano essere buone. L’assessore alla sanità, Rocco Leone, a mezzo stampa ha confermato le criticità legate alla consegna dei vaccini, tuttavia ha puntualizzato che si tratta di un problema a livello nazionale e che si stanno cercando altre strade per garantire comunque le coperture, anche per i bambini. Stentano a crederci i genitori dei bambini più a rischio (come riportiamo nell’articolo in basso). Sono diversi i bambini che nonostante qualche lieve criticità non sarebbero rientrati nella prima tranche di vaccinazione. L’ottimismo nell’attendere un possibile rifornimento entro questa settimana sembra lontano da ogni speranza. Stenta così a decollare la campagna vaccinale tanto promossa dalla Regione Basilicata. Lo ha compreso bene il consigliere regionale di Italia Viva Lucana Braia che con un duro affondo chiede al governo Bardi: «di comunicare ufficialmente la verità circa l’esatta disponibilità e i tempi di somministrazione. Inoltre – ha continuato Braia – da un controllo sulla sezione Suarb del portale regionale il bando, emesso in grave ritardo, il lotto più consistente da circa 409.000 euro, relativo alla fornitura di 69.000 dosi, è andato deserto». «Dove sono i 75 mila vaccini da somministrare entro metà dicembre? Si mantengano gli impegni presi dal Governo Regionale, finalizzati a comprendere la disponibilità e la relativa modalità di somministrazione urgente dei vaccini antinfluenzali in Basilicata, non fosse altro perché per la popolazione maggiormente soggetta sia determinante vaccinarsi entro il 15 dicembre prossimo, altrimenti poi sarebbe troppo tardi» ha concluso il consigliere Braia. Sono diversi gli appelli dei medici di base e dei pediatri che chiedono maggiore chiarezza per poter così rispondere alle esigenze dei loro pazienti. Sono di fatti loro quelli che subiscono maggiormente la pressione per l’assenza delle dosi vaccinali, già nella prima ondata di novembre molti medici erano rimasti fuori dalla distribuzione diventando il bersaglio dell’ira dei cittadini. Non sembra essere diversa la situazione odierna che non prevede risposte certe per una eventuale terza ondata di vaccini in un momento delicato che mai come ora vedeva in un gesto ritenuto fino a nove mesi fa superfluo una speranza per poter scampare, almeno in parte, la furia del virus.

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com