Le Cronache Lucane

BOLOGNETTI: «SUL REFERENDUM RACCONTANO BALLE»

Il segretario dei Radicali lucani ha motivato il suo voto sfavorevole alla riduzione del numero dei parlamentari

A poco più di una settimana dal voto che chiamerà gli italiani a esprimersi sul referendum confermativo in materia di riduzione del numero dei parlamentari, si discute ancora molto sull’opportunità e sull’effettiva efficacia di una simile riforma.
I sostenitori del SI vedono nella cosiddetta riforma Fraccaro, dal nome del parlamentare del Movimento 5 stelle primo firmatario del provvedimento, un modo per abbattere i costi della politica, con un risparmio di circa 100 milioni di euro all’anno, ma anche il metodo per velocizzare la macchina burocratica. Ad essi fanno da contraltare i fautori del fronte del no che, invece, riconoscono nella riforma il modo per compromettere la rappresentanza democratica parlamentare.
Tra questi ultimi abbiamo intervistato il segretario dei radicali lucani di Basilicata, Maurizio Bolognetti che ai nostri microfoni ha spiegato le ragioni per le quali, a suo avviso, non dovrebbe passare la riforma costituzionale fortemente voluta dal Movimento 5 stelle

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com