Le Cronache Lucane

“I VIDEO MESSAGGI SONO SPOT ELETTORALI”

La bassa densità della popolazione e la buona Sorte finora ci hanno aiutato, ma è meglio affidarsi alle proprie capacità che alla sorte, posto che queste ci siano

UNA RIFLESSIONE dell’Avv. LUCA LORENZO 
Mentre arriva il nuovo “Annuntio vobis” del “Feldmaresciallo” di Basilicata si consuma una farsa che purtroppo è diventata tragedia.
I lucani hanno bisogno di certezze e di chiarezza nella gestione della crisi, no di inutili proclami.
Negli ultimi giorni i cittadini sono stati incolpevoli spettatori di un imbarazzante spettacolo, si è palesato un triste scenario, davvero poco rassicurante:
Persone in attesa di tamponi per giorni nonostante gravi sintomi, in violazione dei protocolli ministeriali, qualcuno purtroppo non ce l’ha fatta.

A questo fa da stridente contraltare la celerità e le corsie preferenziali per gli amici e gli amici degli amici;
Operatori sanitari murati a casa per più di dieci giorni in attesa di conoscere l’esito della processazione dei tamponi;
L’incapacità di riaprire l’ospedale di Villa d’Agri e la rianimazione di Pescopagano in un momento in cui il bisogno di posti letto è dietro l’angolo;
Sindaci trattati come scolaretti, costretti a subire la mancanza di informazioni e interlocuzioni con le autorità sanitarie, ma la Basilicata non è una caserma e i sindaci non sono dei soldatini.
Le risposte su quel che è accaduto negli ultimi giorni sono insufficienti e tardive.

La responsabilità nella gestione di questa emergenza sono oggi nelle mani della classe politica che governa, e che sta dimostrando tutti i propri limiti, a partire dall’assessore alla sanità che ha evidenziato la sua inadeguatezza, alternando a scomposti attacchi ai medici di base, una imbarazzate minimizzazione della gravità della malattia, preoccupandosi, viceversa, per la mancanza di gite scolastiche nel metapontino (a suo dire il vero problema)
Se tutto questo non fosse grottesco sarebbe una farsa.

Non basta annunciare le unità speciali Covid 19, bisogna renderle operative, ci vuole efficienza a trasparenza.

La bassa densità della popolazione e la buona Sorte finora ci hanno aiutato, ma è meglio affidarsi alle proprie capacità che alla sorte, posto che queste ci siano.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com