MONICO ATTACCA BISOGNO SULL’OSPEDALE

Condividi subito

L’ospedale di Melfi è argomento assai delicato che genera molte polemiche tra gli opposti schieramenti politici. Da una parte c’è chi sostiene che è in atto un ridimensionamento del San Giovanni di Dio che potrebbe essere addirittura propedeutico alla chiusura di molti reparti. L’ultima in ordine di tempo è stata Angela Bisogno del M5S che teme per la chiusura della neonatologia. Anche altri politici, tra cui spicca Ernesto Navazio, hanno lanciato un grido di allarme per salvare il nosocomio. Dall’altro lato della barricata c’è il centro sinistra che chiede di non generare inutili allarmismi. Ciò che conta, tuttavia, resta la salute e la sicurezza dei pazienti che deve restare prioritaria e fuori da ogni contrapposizione politica che sia legittima o strumentale. In questo scontro frontale si inserisce l’intervento del consigliere comunale Pd, Pietro Monico che attacca la collega Angela Bisogno del M5S pur senza mai nominarla. “A Melfi – spiega Monico – la politica che fa leva sulla paura non è politica. È sconfortante assistere a questo modo di fare, a questi tentativi di confondere l’opinione pubblica su temi così sensibili. Bisogna ristabilire un ordine, una linearità nell’esercitare il proprio ruolo amministrativo. La nota della Regione smentisce anatemi e teorie confezionate seguendo le lancette dell’orologio circa la sorte del punto nascite del nostro ospedale lanciato dal M5S di Melfi”. La nota cui fa riferimento Monico è stata diramata dal Dipartimento regionale alle politiche per la persona e recita che: “è destituita da ogni fondamento la notizia diffusa dalla consigliera comunale del Movimento 5 Stelle di Melfi, Angela Bisogno sulla paventata chiusura del Punto nascite dell’Ospedale della cittadina federiciana”. Il giovane esponente Dem incalza. “La politica responsabile – conclude il consigliere Pd, Pietro Monico – deve tendere ad evitare allarmismi ingiustificati e, al contrario, a lavorare perché una comunità sia tutelata e ben informata. L’attenzione sullo stato di salute dell’ospedale di Melfi è la priorità per questa amministrazione e per il Pd di Melfi che, non ha mai abbassato la guardia e mai risparmiato posizioni dure quando c’è stato bisogno di farlo. Ora non si utilizzi questo tema per scopi diversi, cioè per una campagna elettorale che è partita da troppo tempo. Essere amministratore significa, prima di ogni altra cosa, essere responsabili”

Condividi subito

Vittorio Laviano

335 6939972