LAVORATORI OCCUPANO LA REGIONE

Condividi subito

Una vertenza giunta all’esasperazione quella degli addetti al servizio di pulizie e ausiliriato dell’ospedale San Carlo di Potenza. I lavoratori dopo mesi di trattative hanno fatto un gesto eclatante occupando gli uffici del direttore generale della Regione Basilicata, Vito Marsico, visto che gli impegni assunti dall’Ente non sono stati rispettati. Veri e propri momenti di tensione si sono registrati nel palazzo della Giunta regionale. I vigilantes presenti all’ingresso del palazzo hanno provato a bloccare i lavoratori ma loro sono riusciti ad entrare ugualmente, addirittura nella calca una porta si è divelta. Fortunatamente nessuno si è ferito. Immediato l’arrivo delle Forze dell’ordine che hanno placato gli animi. Importante anche l’intervento del direttore Marsico che ha subito aperto un tavolo di confronto con sindacati e lavoratori, tranquillizzandoli sul fatto che quanto prima si svolgerà un incontro con i diretti interessati della vicenda, Regione, ospedale San Carlo e Sua-RB. Se così non fosse i sindacati avvertono: «Andremo avanti ad oltranza nello sciopero, occupando gli uffici regionali e mettendo in campo tutte le azioni legali possibili. I diritti dei lavoratori vanno rispettati e tutelati». La vertenza, lo ricordiamo, ruota intorno al nuovo appalto  che porta un taglio di ore sui servizi e di conseguenza una diminuzione sui salari dei dipendenti

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480