Stalking e maltrattamenti: 3 anni a un uomo di Potenza

Condividi subito

Condannato, dal Tribunale di Potenza, a tre anni di reclusione, D.S , 45 enne di Potenza, per stalking e maltrattamenti. I fatti incriminati risalgono al 2013 e sono compresi in un lasso di tempo che va da gennaio ad aprile di quell’anno. L’uomo sarebbe caduto in una spirale di odio nei confronti della ex moglie in seguito alla fine della loro relazione coniugale. Protagonista di episodi persecutori, come appostamenti ed inseguimenti in macchina, l’uomo, in diverse occasioni, avrebbe anche minacciato la donna di morte. Inoltre, avrebbe palesato le sue intenzioni violente anche alla figlia della coppia. Così sono finiti a processo espliciti post di Facebook, corredati di foto e minacce. Come quello in cui insieme alla scritta «avrei voluto la tua testa …, ma ti aspetterò» compariva l’immagine di un buco nel muro. Oppure un altro in cui la foto di una mano sporca di sangue era accompagnata dal messaggio «ti lascerò solo quando ti vedrò morta …». D.S ha subito anche la condanna di maltrattamenti nei confronti della figlia minorenne, proprio a causa delle pesanti pressioni psicologiche procuratele tramite le promesse di fare del male alla madre.

Condividi subito