IL PROCURATORE NAZIONALE ANTIMAFIA SU #MATERA2019 «TENERE ALTA LA GUARDIA»

Le infiltrazioni della malavita rappresentano un’insidia anche per i milioni d’euro che si muoveranno per Matera 2019. «Bisogna tenere alta la guardia quando la Città dei Sassi sarà Capitale europea della Cultura». Così il procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, ha risposto a una domanda dei giornalisti a margine di un convegno sulla legalità organizzato da Confindustria. «Anche in questa occasione – ha proseguito Roberti – bisogna riaffermare un principio che abbiamo verificato già in questi anni: non c’è sviluppo senza legalità. Quindi la battaglia per la legalità è la premessa per ogni vero sviluppo». Lo si apprende da un’Ansa