AttualitàBasilicataBlog

SCHIANTO A GROSSETO, MUOIONO DUE MILITARI

Quattro i feriti: le vittime sono il tenente Riccardo Latino di Matino e il maresciallo Francesco Antonio Guglielmucci di Matera

È di due militari dell’Aeronautica deceduti e di altri quattro feriti il tragico bilancio dello scontro tra due auto sulla strada statale in prossimità dell’aeroporto militare di Grosseto, sede del 4 Stormo Caccia. Il capo distato maggiore dell’Aeronautica Militare, generale di squadra aerea Luca Goretti, a nome di tutto il personale, «si stringe nel dolore e nel cordoglio ai familiari dei due militari deceduti, tenente Riccardo Latino e primo mare- sciallo Francesco Antonio Guglielmucci entrambi in servizio al 36 Stormo Caccia di Gioia del Colle (Bari)». Gli altri quattro militari dell’Aeronautica feriti erano a bordo di uno dei due mezzi coinvolti: immediatamente soccorsi sono stati trasportati nei vicini ospedali di zona. «Non si conosce al momento la dinamica dell’incidente – si legge in una nota – Le persone coinvolte nell’incidente sono tutti militari dell’Aeronautica Militare, in missione alla base di Grosseto per attività addestrative in corso di svolgimento in questi giorni». Tra i feriti tre sono stati ricoverati in codice 3, cioè rosso, all’ospedale di Siena dove sono stati trasferiti con l’elisoccorso: hanno 53, 35 e 30 anni. Il quarto ferito, meno grave, è un 25enne portato in ambulanza all’ospedale di Grosseto. Nell’incidente hanno perso la vita il tenente Riccardo Latino e il 1° maresciallo Francesco Antonio Guglielmucci: erano alla guida delle due auto che si sono scontrate secondo quanto appreso. I militari coinvolti nell’incidente, avvenuto intorno alle 8:40, dormivano negli alloggi di Marina di Grosseto dove c’è il circolo ufficiali della base del Quarto stormo a Grosseto. Da quanto emerso sembra che Lati- no, che era da solo in auto, stesse tornando verso Marina di Grosseto per recuperare qualcosa nel suo alloggio. Riccardo Latino, 25 anni, era originario di Matino, in provincia di Lecce. Il militare dell’Aeronautica apparteneva al 36esimo Stormo Caccia che ha sede a Gioia del Colle (Bari), così come l’altra vittima Francesco Antonio Guglielmucci, originario di Matera e presidente della Polisportiva Rocco Scotellaro. «Esprimo i miei sentimenti di vicinanza e profondo cordoglio ai familiari del Tenente Riccardo Latino e del 1º Maresciallo Francesco Antonio Guglielmucci, tragicamente scomparsi oggi in un incidente stradale. Le mie più sentite condoglianze all’Aeronautica Militare cui i due militari appartenevano». Lo scrive in una nota il Sottosegretario di Stato alla Difesa, Isabella Rauti. «Un profondo cordoglio alle famiglie e agli affetti più stretti del tenente Riccardo Latino e del primo maresciallo Francesco Antonio Guglielmucci, entrambi appartenenti al 36esimo Stormo caccia dell’Aeronautica militare, tragicamente coinvolti in un incidente stradale a Grosseto, dove hanno perso la vita». Lo afferma il Sottosegretario di Stato alla Difesa Matteo Perego di Cremnago.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Contentuti protetti