AttualitàBasilicataBlog

IN 365 GIORNI, 421 ARRESTI

Arma, 210 anni: le celebrazioni in Basilicata. Il Comandante regionale Scafuri soddisfatto

«Sono orgoglioso dei Carabinieri della Basilicata, che sono bravissimi: in una gara di Formula Uno sarebbero da primo posto». Così il Comandante della Legione Carabinieri di Basilicata, il Generale di Brigata Giancarlo Scafuri, durante le celebrazioni svoltesi a Potenza dell’anniversario dei 210 anni dalla fondazione dell’Arma. Il Generale Scafuri, insieme ai Comandanti provinciali di Potenza e Matera, rispettivamente Luca D’Amore e Giovanni Russo, ha anche tracciato un consuntivo dell’attività svolta dai Carabinieri in Basilicata, nell’ultimo anno di attività (maggio 2023-maggio 2024).

L’ATTIVITÀ DELL’ULTIMO ANNO

In particolare, i Reparti che insistono nel territorio della regione hanno tratto in arresto 421 persone, deferito in stato di libertà 3 mila e 656 persone e sequestrato circa 39 kg di stupefacenti. In materia di violenza di genere, 52 persone sono state tratte in arresto e 248 deferite a piede libero. Sono stati eseguiti 132 interventi per maltrattamenti in famiglia, 19 per violenza sessuale e 80 per atti persecutori. I Carabinieri hanno notificato 30 fogli di via obbligatorio, richiesto 106 avvisi orali e sottoposto 6 persone alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Sono stati inoltre, eseguiti 72 accertamenti patrimoniali con deferimento di 15 persone. Particolar- mente incisiva è stata l’attività di controllo alla circolazione stradale. che ha permesso di eseguire verifiche su 186.407 veicoli. 236.045 persone e 172.855 documenti di circolazione, che ha consentito di elevare 10.642 contravvenzioni per un importo di 2 milioni, 990 mila e 985 euro. Nel complessivo sono state 63.084 le richieste pervenute alle centrali operative tramite il 112.

I PRIMI 5 MESI DEL 2024: MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA IN AUMENTO

Nei primi 5 mesi dell’anno 2024, i Reparti che insistono nel territorio della regione hanno tratto in arresto 146 persone e deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 1.403 persone. Sequestrati circa 3,5 kg di stupefacenti, per un valore di oltre 86 mila euro. In tema di violenza di genere, 30 le persone tratte in arresto e 161 deferite a piede libero. Sono stati effettuati 129 interventi per maltrattamenti in famiglia, 3 per violenza sessuale e 64 per atti persecutori. I Carabinieri hanno notificato 11 fogli di via obbligatorio, richiesto 52 avvisi orali e sottoposto 2 persone alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. Sono stati eseguiti 58 accertamenti patrimoniali con il deferimento di 34 persone. L’attività di controllo alla circolazione stradale ha permesso di eseguire verifiche su 75.822 veicoli, 95.375 persone e 71.777 documenti di circolazione, che ha consentito di elevare 2.887 contravvenzioni per un importo di 917 milioni e 131 mila euro. Inoltre sono state 18.441 le richieste pervenute alle centrali operative tramite il 112. «L’Arma – è stato detto durante le celebrazioni – garantisce quotidiana vicinanza e solidarietà alla popolazione lucana attraverso il personale delle Stazioni Carabinieri, vero presidio di legalità e saldo punto di riferimento per le piccole e numerose comunità lucane, fornendo costante assistenza e supporto, con l’efficace ausilio dei Reparti di Specialità che con le rispettive peculiarità. potenziano la capacità istituzionale».

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Contentuti protetti