BasilicataSport

MELFI CALCIO: CONFERMATA LA PROMOZIONE. MA VA?

Trova ufficialità la notizia che avevamo dato Noi di Cronache in anteprima

Ma perchè?. Come direbbe l’indimenticato Lubrano: ” La domanda sorge spontanea”. Ma perchè?. Il 7 luglio scorso, in anteprima, Noi di Cronache, decidemmo sulla scorta delle nostre informazioni e delle nostre fonti, di dare la notizia che il Melfi sarebbe approdato in Promozione. Nelle prossime ore, dopo il parere favorevole sopraggiunto da Roma, la FIGC di Basilicata, ratificherà ed ufficializzerà la presenza dell’AS Melfi nel torneo di Promozione. Avete letto bene. AS Melfi 1929, perchè la squadra gialloverde  tornerà a chiamarsi così. Si ritorna alla denominazione storica. Un regalo, l’ennesimo, di chi ha, chiuso positivamente anche questa faccenda. Questo però pone degli obblighi agli attuali volenterosi dirigenti. Fare attenzione. Evitare di fare pessime figure, come quella di affannarsi a smentire un network Nazionale, il più importante della Basilicata, che quando dà una notizia è certo di quello che dice e quello che fa. Noi di Cronache professionalmente svolgiamo questo lavoro, con dedizione e cura dei particolari. Non siamo dilettanti allo sbaraglio. Noi. Già l’anno scorso avevamo dato in anteprima la notizia che Montenegro sarebbe stato il responsabile del settore giovanile gialloverde. Il diretto interessato aveva smentito sul suo profilo social, salvo poi a distanza di qualche giorno, ufficializzare l’incarico. Quella volta ci limitammo a mandare faccine sorridenti all’interessato. Questa volta c’è un comunicato ufficiale della Pro Melfi e non possiamo non rispondere. Una notizia si smentisce quando non è vera, non quando è anticipata, specie se sul sito della società si leggeva che a breve ci sarebbe stata la notizia bomba. Appunto, l’avvenuta acquisizione del titolo. E qui ci tocca fare un altra specifica.  Acquisire un titolo è un termine tipicamente calcistico, o giuridico, non significa acquistare. Comprare è un altra cosa. Che poi vi sia una rinuncia, una fusione, interessa poco. Al popolo gialloverde interessava la notizia che il Melfi avrebbe fatto la Promozione e non la Prima. Stop. E questa notizia l’abbiamo data Noi di Cronache, per dovere di informazione, rispondendo al nostro dovere giornalistico. D’altronde, se il sottoscritto svolge questo lavoro da oltre 30 anni, e Cronache Lucane si è affermata a livello Nazionale, una ragione ci dovrà pur essere. Ora speriamo che questa volta sia davvero l’ultima volta che siamo costretti a fare questi articoli. Guardiamo con simpatia ed affetto sincero a questo progetto portato avanti da oltre 30 volenterosi soci. Vincere il campionato di Promozione, rappresenta un impegno, che un gruppo così nutrito e forte, può assolvere. Però sulla gestione di alcune situazioni, vedi anche prendere il nuovo allenatore, l’argentino Mariano Astudillo, senza prima aver ” liberato”, Fabio Lamorte, che lo ha appreso dal sito sul quale scrive il responsabile della comunicazione del club, non è stato bello, nè tantomeno consone, ad un club glorioso, che ha sempre fatto dello stile e della capacità comunicativa, un dogma imprescindibile.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Contentuti protetti