AttualitàBasilicataBlog

RACCOLTA ABITI USATI A POTENZA, OLIVIERI: «LA MIA SOCIETÀ UNICA AUTORIZZATA DA ACTA»

La titolare della ditta che gestisce il servizio denuncia il proliferare in città di bidoni a suo dire “abusivi”: «Il sindaco dovrebbe intervenire»

Un episodio singolare ha coinvolto Acta e i cittadini di Potenza nelle scorse settimane. La questione riguarda i bidoni per la raccolta degli indumenti usati. Pare che sparsi per il capoluogo di regione ci siano bidoni “autorizzati”, quelli verdi, e altri “non autorizzati”, quelli bianchi che fanno concorrenza spietata ai primi. A denunciare l’accaduto direttamente la titolare della ditta che pare gestisca il servizio per conto dell’Acta, Paola Olivieri: «Voglio segnalare un increscioso episodio che vede coinvolta la mia Società». «A seguito di una manifestazione d’interesse promossa dalla Municipalizzata Acta spa, ho firmato il contratto per il posizionamento di 8 postazioni presso l’isola ecologica di via del Gallitello, posizionamento che è stato subito assolto garantendo un servizio sempre puntuale e soprattutto nel rispetto della legalità» spiega la Olivieri. «Purtroppo da qualche tempo a Potenza stanno spuntando per le vie cittadine e senza nessuna regolare autorizzazione, cassonetti di colore bianco per la raccolta degli indumenti, cassonetti di un’altra società che a nostro sapere non ha nessun contratto» continua. La situazione crea chiaramente un notevole danno alla società che «per dare un servizio ai Potentini, ha investito notevoli risorse, che si vedono consumare senza un rientro economico a causa di chi forse preferisce l’abusivismo alla regolarità». «Crediamo – continua Paola Olivieri – sia necessario un intervento del capo assoluto della Polizia Locale, che ricordiamo è il Sindaco della Città, cosi da verificare se vi sono le autorizzazioni per i contenitori dislocati nella città e soprattutto chi è il soggetto o i soggetti che stanno svolgendo questo servizio abusivo». «Infine – conclude la titolare della ditta che gestisce la raccolta di indumenti usati in città Paola Olivieri – seppur confidando nell’Azione di questa Amministrazione Comunale, in questi giorni abbiamo pre-allertato i nostri legali cosi da tutelare gli interessi della Società, crediamo sia necessario combattere chi è abituato all’illegalità e tutelare chi ogni giorno si alza per portare avanti un progetto».

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Contentuti protetti