AttualitàBasilicata

FERROVIE, AL VIA GARA PER LA GRASSANO-METAPONTO

L’ass. alle Infrastrutture di Basilicata, D. Merra: “Quest’opera darà un grande slancio al settore ferroviario lucano”

Dopo l’intesa Stato-Regione Basilicata, già formalizzata nelle scorse settimane, per la localizzazione della nuova linea ferroviaria Grassano-Bernalda, per la quale sono stati resi immediatamente disponibili 360 milioni di euro, è stato pubblicato il Bando di gara per l’affidamento dell’appalto integrato necessario alla realizzazione della direttrice da concludersi entro il 2026, come previsto dal PNNR. Grazie agli interventi di ammodernamento e velocizzazione della tratta ferroviaria, finalmente i lucani avranno un servizio di qualità elevata e adeguata agli standard di trasporto e di sicurezza più avanzati“.

Lo dichiara l’assessore alle Infrastrutture, Donatella Merra, che aggiunge: “Questo è il primo lotto e il primo progetto ad andare in appalto per la velocizzazione della linea ferrovia con caratteristiche di Alta Velocità Battipaglia-Potenza-Metaponto-Taranto. Quest’opera darà un grande slancio al settore ferroviario lucano e riconfigurerà l’offerta del trasporto in Basilicata, con una sensibile riduzione dei tempi di percorrenza e lo sviluppo degli ulteriori servizi connessi. L’investimento complessivo per la velocizzazione della linea è pari a 1,8 miliardi di euro”.

L’assessore ha, infine, ricordato che “la settimana scorsa è stata approvata la proposta di aggiornamento del Piano Regionale dei Trasporti, per il periodo 2023-2035, con la quale la Regione Basilicata ha avviato l’adeguamento della propria azione di pianificazione strategica nei settori della mobilità delle persone e del trasporto e logistica delle merci ai più recenti indirizzi dell’Unione Europea”.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Contentuti protetti