AttualitàBasilicata

I 40 ANNI DELL’UNIBAS VISTI DAGLI STUDENTI

All’inaugurazione dell’anno accademico 2022/2023 criticità e futuro visto con gli occhi dei più giovani

L’emozione è stato il sentimento dominante degli studenti che hanno assistito al cerimoniale dell’inaugurazione dell’anno accademico 2022/2023 dell’Università degli Studi della Basilicata nella sede del Rione Francioso a Potenza. L’ospite d’onore è stato sicuramente il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella insieme ai ministri Maria Elisabetta Alberti Casellati e Anna Maria Bernini.

Il rettore ha ricordato nelle sue dichiarazioni come i giovani siano al centro dell’azione universitaria soprattutto per i più svantaggiati visto che l’ateneo lucano è tra quelli a minor contribuzione in Italia.

I giovani poi, secondo il rettore Mancini, hanno dimostrato uno straordinario attaccamento all’ateneo soprattutto nel difficile periodo della pandemia.

L’obiettivo dell’Università diventa garantire il diritto allo studio per una vita piena e soddisfacente.

A fare da contraltare ci ha pensato il presidente del consiglio degli studenti, Davide di Bono, che ha esortato le istituzioni a sbrigarsi per garantire maggiori servizi con maggiori infrastrutture.

Di Bono poi si è anche soffermato sui giovani sempre più soffocati nel disagio della pressione sociale.

Ecco l’opinione di alcuni studenti alla fine della cerimonia.

 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Contentuti protetti