Le Cronache Lucane

POTENZA: ATTIVATO SPORTELLO MIGRANTI

Un servizio nato pervenire incontro alle esigenze dei cittadini stranieri

Nel Comune di Potenza è stato attivato uno sportello per l’integrazione dei migranti. L’iniziativa, prevista dal Piano Sociale di Zona 2022 – 2024 dell’Ambito Territoriale Sociale della Città,  è inserita nel Progetto a valere sulle risorse PON Inclusione, nel Progetto ‘IMPACT BASILICATA”, a valere sul Fondo Asilo Migrazione e Integrazione (FAMI) e nel Progetto ‘Togheter’, a valere sul Fondo nazionale per le politiche migratorie 2019.

“Lo sportello – spiega l’assessore alle politiche sociali Fernando Picerno – è predisposto in ampliamento alle attività in essere delle Porte sociali del Comune di Potenza, un’iniziativa che nasce avendo alle spalle un vissuto conoscitivo e preparatorio fatto di cooprogettazione e cooprammazione con gli enti territoriali del terzo settore, con la finalità di consegnare uno strumento idoneo per facilitare l’accesso dei cittadini stranieri ai servizi e alle opportunità collocate sul territorio potentino.

Nella prima fase, lo Sportello per l’integrazione dei migranti di Potenza sarà aperto a cadenza settimanale, il lunedì mattina nei locali della Porta sociale Zona Potenza Sud nei locali comunali di via Mallet e il martedì mattina negli uffici della Porta sociale Zona Potenza Centro (Cooperativa Centostrade). Sono in via di individuazione altre due aperture settimanali.

Per far fronte alle esigenze dei cittadini stranieri, a cominciare dal bisogno di ricevere informazioni e comunicazioni quanto più complete e precise possibili, all’interno dello sportello è prevista l’attivazione di mediazione interculturale e interpretariato. L’obiettivo della nostra Amministrazione – conclude l’assessore Picerno – è quello di dare concretezza all’accoglienza dei migranti, così da evitarne l’emarginazione e la discriminazione”.

Rosamaria Mollica

3331492781

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti