Le Cronache Lucane

FRANA A CERRETA, SGOMBERATE ALTRE FAMIGLIE

Dopo l’Ordinanza urgente del sindaco di Potenza salgono a 33 le persone costrette a lasciare casa nella contrada

Il maltempo si è abbattuto anche nel capoluogo lucano. Specie le piogge abbondanti di questi giorni hanno provocato smottamenti in varie parti del Comune di Potenza, creando grossi disagi ai cittadini, l’interruzione della circolazione stradale e l’isolamento di alcune contrade. Tra queste ultime, gravemente colpita è stata contrada Cerreta – nella periferia Nord della città – dove una frana «dal fronte piuttosto vasto – spiegano dalla Protezione Civile del Comune di Potenza – con delle evidenti fratture in sommità del terreno». A causa dell’ampliamento dello smottamento di terreno con i detriti riversatisi lungo la strada privata ad uso pubblico e la Strada Provinciale 84 per il comune di Ruoti il sindaco di Potenza, Mario Guarente, ha ordinato lo sgombero di altri otto edifici situati nella contrada in località “Cerreta” dopo averne già predisposto nei giorni precedenti l’evacuazione di altre 3 famiglie. Salgono così a 33 le persone costrette a lasciare casa.

L’ordinanza del primo cittadino – avviata nelle ultime ore – ha stabilito lo “sgombero immediato” degli edifici, vietato il transito nella zona e la “coltivazione e lavorazione del terreno soprastante il fronte della frana, in cui sono evidenti le fratture del terreno in movimento”. Di cui è ancora difficile pronosticarne la gravità.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti