Le Cronache Lucane

ARANEO: SUL RANDAGISMO A MELFI SERVE FARE DI PIU’

Per la consigliera di opposizione, nonostante il concreto impegno, quest’amministrazione è chiamata alla risoluzione del problema

L’amministrazione Maglione sta affrontando seriamente la complessa vicenda del randagismo. Ricordiamo che Melfi è sprovvista di un canile, e che spende circa 70.000 euro all’anno per mantenere cani di proprietà comunale, presso la struttura di Tiera. Il problema è atavico, mai risolto in precedenza. Quest’amministrazione ha affrontato il tema, con i vertici veterinari dell’Asp, con le associazioni di volontari ed anche con le opposizioni. Alessia Araneo, consigliera dei 5 stelle, ha molto a cuore la questione. L’abbiamo ascoltata. “ Rispetto a questo tema annoso, dobbiamo registrare una doppia velocità. Da un lato tantissime buone intenzioni dell’amministrazione comunale, che riconosco , dall’altro c’è il piano delle azioni e delle opere concrete che è del tutto insufficiente. Sono stati avviati dialoghi con le associazioni di volontariato, con i veterinari, il problema però è che ad oggi a distanza di un anno da queste interlocuzioni anche fitte che l’amministrazione ha avviato, purtroppo non vediamo nessun risultato concreto e tangibile. Se gli animali potessero raccontare ne avrebbero da raccontare, a tutte le amministrazioni che in questi anni si sono avvicendate. L’amministrazione comunale ha annunciato l’individuazione di un ricovero sanitario  all’interno del territorio cittadino, una individuazione che dopo un anno di gestione comunale non è stata ancora effettuata. Degno di nota l’impegno del presidente comunale sul tema, ad oggi però azioni efficaci ancora nulle. Bisogna individuare a breve un ricovero dove poter effettuare le sterilizzazioni. Se questo non avviene, occorre stipulare convenzioni con altri comuni, che non siano però il canile di Tiera, che detiene un numero esagerato di cani, che oltre a non vivere come un randagio dovrebbe vivere,  costano anche tantissimo al nostro comune”

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti