Le Cronache Lucane

LATINA, CHIESTE CONDANNE PER OLTRE 370 ANNI

34 imputati hanno chiesto di essere giudicati con il rito abbreviato

L’operazione Tritone che a febbraio del 2022 aveva portato all’arresto di 65 persone a vario titolo accusate di associazione di stampo mafioso, narcotraffico internazionale, estorsione aggravata e detenzione illegale di arma da fuoco, arriva in tribunale. I pubblici ministeri della Direzione distrettuale antimafia di Roma hanno chiesto condannate per 370 anni di carcere a carico di 34 imputati che hanno scelto di essere giudicati con rito abbreviato. Per una trentina di altri imputati la procura ha invece chiesto il rinvio a giudizio. Secondo quanto emerso dalle indagini, i clan della ‘ndrangheta puntavano a ‘colonizzare’ il litorale romano, e per rafforzare il proprio potere sfruttavano la consolidata capacità di importare ingenti quantitativi di cocaina dal Sud America, per poi infiltrarsi nelle amministrazioni locali attraverso la gestione e il controllo di attività economiche nei più svariati settori, da quello ittico alla gestione e allo smaltimento dei rifiuti.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti