Le Cronache Lucane

VUOI FARE L’ASSESSORE? TI SERVIRÀ UNA SPINTA

TACCO&SPILLO

Fa piacere sentire da Vito Bardi che il PSR 2014-2022 ha conseguito l’obiettivo di spesa previsto superando il disimpegno automatico e attivando risorse importanti per l’agricoltura lucana che non naviga in acque tranquille e che ha bisogno oggi più che mai di avere certezze finanziarie e programmazione intelligente. Ora lasciamo stare la regolazione d’impatto che queste risorse avrebbero dovuto riversare sul territorio e che prima o poi qualcuno avrà briga e soprattutto decenza di pubblicarne i risultati di perfomance come lasciamo stare del torpore avuto dalle organizzazioni agricole che dal 14 ottobre, data delle dimissioni vere questa volta di Francesco Cupparo hanno bofonchiato qualche sillaba di critica che ha sortito lo stesso effetto di quando si prende una camomilla per svegliarsi, ma si dovrà pur rammentare al governatore che ormai ci vuole una vera e propria spinta per coprire la poltrona dell’assessore all’agricoltura rimasta vuota da quasi tre mesi e che la Basilicata ha diritto e dignità d’essere rappresentata con una guida politica in Conferenza delle Regioni e nei tavoli ministeriali, a maggior ragione con l’entrata in vigore, da domenica, della riforma della Politica agricola comunitaria. Canta Caparezza:“Vuoi fare l’assessore? Ti servirà una spinta”.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti