Le Cronache Lucane

ANDRIA CELEBRA LA GIORNATA DEL MALATO ONCOLOGICO

Si rinnova il tradizionale appuntamento promosso dal Comitato per la lotta contro i tumori, prossimo al 40° di fondazione

La solenne benedizione in piazza Duomo impartita dal Vescovo mons. Luigi Mansi e la deposizione di una corona di fiori sull’obelisco con la Madonna Immacolata davanti alla Cattedrale: come da tradizione quasi quarantennale, il Comitato autonomo contro la lotta ai tumori di Andria ha rinnovato l’appuntamento con la Giornata del malato oncologico, che inaugura un ricco cartellone di iniziative previste per il Natale di solidarietà della benemerita associazione.

La giornata era stata aperta dalla Santa Messa celebrata in Duomo dallo stesso Vescovo della Diocesi, che ha ricordato il valore e l’importanza di questa ricorrenza e della stessa celebrazione: «Guardando Maria – ha osservato il presule – noi pensiamo a tutti coloro che vivono nella sofferenza: non sono solamente i malati, ma anche i loro congiunti, che si affidano a Dio e alla Madonna per cercare la forza e il coraggio per andare avanti e non scoraggiarsi».

Tra le attività del “Natale di solidarietà” del Calcit di Andria, è già attiva la vendita di presepi e panettoncini di cioccolato il cui ricavato sarà interamente devoluto al progetto di assistenza ai malati oncologici “La Grande C” istituito ormai da due anni e che ha già permesso di assistere decine di persone oltre a consentire di attivare servizi di ausilio essenziali come la psicooncologa nel reparto di “Ematologia” dell’Ospedale “Dimiccoli” di Barletta ed i trasporti dei pazienti.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti