Le Cronache Lucane

ORTONA, FURTI A RAFFICA NEI NEGOZI IN CITTÀ

Gli autori identificati dai Carabinieri grazie alle videocamere di sorveglianza

I Carabinieri hanno eseguito le misure cautelari disposte dal Gip di Chieti su richiesta della Procura nei confronti di una coppia ritenuta responsabile della serie di furti con vetrine spaccate delle attività commerciali, tra cui bar, ristoranti, panetterie e negozi di abbigliamento commessi ad Ortona tra ottobre e novembre. Si tratta di una coppia di giovani: un 22enne di origine marocchine, residente ad Ortona, disoccupato e con precedenti per reati analoghi e una 19enne di Cepagatti, anche lei disoccupata e già nota alle Forze dell’ordine. I Carabinieri hanno raccolto importanti riscontri grazie ai sistemi di videosorveglianza privati, nonché di quello cittadino: dall’analisi dei filmati la coppia è stata ripresa mentre, a viso scoperto, si avvicinava agli obiettivi prescelti per poi colpirli. Il ragazzo è stato riconosciuto dai militari, la compagna è stata identificata dopo un furto di abbigliamento, commesso insieme al compagno, alla galleria commerciale di Ortona.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti