Le Cronache Lucane

ENI-SHELL-COMUNI VAL D’AGRI, ACCORDO PER ‘BONUS’

Undici Municipi coinvolti. Anche progetti per efficientamento Eni-Shell-Comuni Val d’Agri, accordo per un ‘bonus’

E’ stato firmato il “Bonus Energetico a supporto dei cittadini dell’Alta Val d’Agri”, un accordo tra Eni, Shell e il Comune di Viggiano, in rappresentanza delle altre dieci municipalità dell’area interessata dalle attività della concessione “Val d’Agri”. In un comunicato è evidenziato che “i cittadini residenti nei comuni di Viggiano, Grumento Nova, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Sarconi, Spinoso, Tramutola, Paterno, Montemurro, Moliterno e Calvello (Potenza), potranno accedere a un contributo economico per sostenere il costo dell’energia. Previsto anche un contributo allo sviluppo a favore dei Comuni per interventi di efficientamento energetico degli immobili delle famiglie residenti, progetti di efficientamento energetico a favore di strutture pubbliche a carattere sociale e sostegno ai relativi consumi energetici”. L’accordo, “che fa seguito al Disciplinare attuativo delle linee guida per la fornitura di gas naturale, il cosiddetto ‘Bonus gas’ siglato nel 2015 e oggetto di un addendum nel 2019, impegna le compagnie energetiche per 4,5 milioni di euro all’anno, per i prossimi 5 anni, a partire dal primo gennaio 2022. A porre la firma, il sindaco di Viggiano, Amedeo Cicala, in rappresentanza degli undici undici, comuni, Manfredi Giusto, responsabile Upstream Italia di Eni e Marco Marsili, VP Shell Italia E&P e Country Chair di Shell Italia”.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti