Le Cronache Lucane

GIORNATA MONDIALE CONTRO L’AIDS 1 DICEMBRE 2022

I test di screening vengono eseguiti per diagnosticare la presenza o meno di determinate infezioni o malattie

🗓️#1dicembre #WorldAIDSDay2022 

📍In Italia sono oltre 650 i centri pubblici e 32 i checkpoint mappati dall’@istsupsan dove è possibile effettuare il test #HIV e #IST

📞Chiama il Telefono verde AIDS 800 861061 per più info

Cerca il centro più vicino 👉

https://www.uniticontrolaids.it/aids-ist/test/dove.aspx

Se hai avuto un rapporto sessuale senza aver usato il preservativo, vuol dire che potresti avere corso un rischio. Pertanto è opportuno fare i dovuti accertamenti in modo da verificare se hai contratto un’Infezione Sessualmente Trasmessa.

Molte infezioni non danno sintomi oppure i sintomi sono talmente generali da non potere permettere l’identificazione della patologia. Per questa ragione è necessario rivolgersi a un medico che possa dare indicazioni sugli screening da effettuare, sul periodo di tempo che deve trascorrere dal momento del rischio per una risposta attendibile del test e per le modalità da seguire.

I test di screening vengono eseguiti per diagnosticare la presenza o meno di determinate infezioni o malattie.

Sono importanti in quanto permettono alle persone di essere consapevoli del proprio stato di salute, di consentire un trattamento precoce dell’eventuale infezione e di prevenire il diffondersi delle Infezioni o Malattie Sessualmente Trasmesse (IST/MST).

Per maggiori e più approfondite informazioni nonchè per un orientamento specifico all’effettuazione dei test ci si può rivolgere al proprio medico curante oppure ai Servizi di HIV/AIDS/IST Counselling telefonico, quali il Telefono Verde AIDS e ISTdell’Istituto Superiore di Sanità (800861061), i Servizi della ReTe AIDS nonchè più in generale i Servizi informativi delle Strutture Pubbliche e delle Organizzazioni Non Governative.

I test per l’HIV e per le altre Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST) si possono eseguire negli ospedali o nei laboratori dei Centri Diagnostici, pubblici o privati, che siano autorizzati ad effettuarli.

Per maggiori e più approfondite informazioni nonchè per un orientamento specifico all’effettuazione dei test ci si può rivolgere al proprio medico curante oppure ai Servizi di HIV/AIDS/IST Counselling telefonico, quali il Telefono Verde AIDS e IST dell’Istituto Superiore di Sanità (800861061), i Servizi della ReTe AIDS nonchè più in generale i Servizi informativi delle Strutture Pubbliche e delle Organizzazioni Non Governative.

I contenuti di questa sezione sono in continuo aggiornamento.

📊In Italia sono 1.770 le nuove diagnosi di infezione da #HIV nel 2021

Il 39,8% scopre di essere positivo dopo la comparsa di sintomi o malattie correlate all’HIV

Domani #1dicembre segui l’evento in diretta per il #WorldAIDSDay 👉 Evento 1 dicembre

Workshop “Affrontare le disuguaglianze, favorire i progressi nella prevenzione e nella cura dell’HIV”

Workshop “Affrontare le disuguaglianze, favorire i progressi nella prevenzione e nella cura dell’HIV”

Roma, 1 dicembre 2022

Ministero della Salute, Lungotevere Ripa, 1 – Auditorium “Cosimo Piccinno” . L’evento è trasmesso in diretta streaming su sito internet e canale YouTube del Ministero.

Grazie a strategie di prevenzione, accessibilità ai test ed evoluzione delle terapie, l’infezione da HIV oggi si può prevenire e le persone, adeguatamente trattate, possono convivere col virus senza trasmettere l’infezione e avere una aspettativa di vita paragonabile alla popolazione generale.

Nonostante i traguardi raggiunti, l’AIDS resta, però, un problema di salute globale.
UNAIDS segnala che, a livello mondiale, anche a causa della pandemia, i progressi nella lotta all’infezione da HIV hanno vacillato, le risorse si sono ridotte e persistono ancora disuguaglianze nell’accesso alla prevenzione e alle cure.
Si stima, infatti, che nel mondo, soprattutto nei Paesi a basso e medio reddito, come l’Africa, ci siano 1.5 milioni di nuove infezioni da HIV, 38.4 milioni di persone che vivono con HIV e 650.000 persone morte per malattie correlate all’HIV.

In occasione del 1° dicembre, Giornata mondiale contro l’AIDS, il Ministero organizza, presso la sede di Lungotevere Ripa, l’evento “Affrontare le disuguaglianze, favorire i progressi nella prevenzione e nella cura dell’HIV”, per fare il punto sulla situazione epidemiologica in Italia e nel mondo e le strategie di prevenzione e comunicazione in tema AIDS.

Apre i lavori il Ministro della Salute Orazio Schillaci, seguito dagli interventi di Silvio Brusaferro, Presidente Istituto Superiore di Sanità e di Francesco Vaia, Direttore Generale Istituto Nazionale Malattie Infettive L. Spallanzani.
Partecipano all’evento autorevoli esperti del Ministero, dell’Istituto Superiore di Sanità e del Comitato Tecnico Sanitario per la lotta all’Aids.
Modera la Tavola rotonda il giornalista e conduttore televisivo Luciano Onder.
Conclude i lavori Giovanni Rezza, Direttore Generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della Salute.

L’evento è trasmesso in diretta streaming su sito internet e canale YouTube del Ministero.

Consulta

Per saperne di più

Data evento: 1 dicembre 2022 , fine evento 1 dicembre 2022

#1dicembre #WorldAIDSDay 

A quarant’anni dall’isolamento del virus, le persone con #HIV vivono una condizione completamente diversa se adeguatamente trattate.

Nonostante i traguardi raggiunti resta però un problema di salute globale

#Equalize

https://youtu.be/mP03WPy71TM

*^* 

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti