Le Cronache Lucane

DA PIETRAGALLA A BUENOS AIRES: VIVA S. TEODOSIO

La festa del patrono di Ciro Merlo

Sono in corso in questi giorni i festeggiamenti per l’80esimo anniversario della fondazione dell’associazione dei pietragallesi a Buenos Aires. Per l’occasione è giunto in Argentina anche il Sindaco di Pietragalla Paolo Cillis, accompagnato dal consigliere comunale Luigi Bevilacqua, a testimonianza del legame forte e duraturo tra la comunità d’origine ed i tanti figli e nipoti di pietragallesi emi- grati subito dopo la seconda guerra mondiale. «È emozionante il grandissimo senso di appartenenza che anima queste persone e l’amore per il loro paese d’origine. Un amore sconfinato che ha portato addiritttura l’associazione ad edificare l’unica chiesa al mondo intitolata a San Teodosio, Patrono di Pietragalla». I festeggiamenti, che hanno visto la celebrazione della Santa Messa il 27 dicembre con la successiva processione dove è stata portata per le strade di Buenos Aires la statua di San Teodosio, sono culminati con un momento conviviale a cui hanno preso parte centinaia di Pietragallesi. «Ho avuto modo, continua il sindaco, di salutare e conoscere decine e decine di persone molte delle quali non ha mai visto Pietragalla ma l’ha conosciuto attraverso il racconto dei propri padri, nonni emigrati in Argentina. Nonostante questo, l’amore per il nostro paese è smisurato e le lacrime sui loro volti all’uscita della statua dalla chiesa per la processione, ne è la riprova». In concomitanza delle celebrazioni per l’80esimo della fondazione dell’associazione di San Teodosio, si è tenuta la mostra pittorica “Tomas Ditaranto. L’artista dei due mondi. L’arte figurativa: pittori Lucani a confronti”, un evento artistico di assoluto pregio, organizzato dall’associazione “mondi lucani”, che ha acceso i riflettori sulla figura dell’artista italoargentino Thomas Ditaranto, nato a Montescaglioso ed emigrato poi in Argentina. Nell’occasione sono stati chiamati ad esporre le proprie opere, tra gli altri, l’artista pietragallese Antonio Cillis. Presenti all’inaugurazione a testimonianza dell’importante valore dell’evento, il Console generale d’italia a Buenos Aires, Marco Petacco, ed il Capo di Gabinetto della Regione Basilicata, Michele Busciolano.

Ciro Merlo

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti