Le Cronache Lucane

SEQUESTRATI DIVERSI REPERTI ARCHEOLOGICI ALLA BPB

Non avevano ancora ottenuto parere favorevole dal Ministero competente : sequestrati diversi reperti archeologici alla BPB

Una importante collezione di reperti archeologici è stata sequestrata dai carabinieri del Noe, all’interno della sede centrale della Banca Popolare di Bari. Si tratta di 103 preziosi reperti archeologici in ceramica, risalenti ad un periodo compreso tra il V secolo avanti Cristo e il primo dopo Cristo. Si trovavano nella sala riunioni della banca. Erano stati acquistati dalla vecchia dirigenza nel 2009 da un collezionista privato, al prezzo di 100 mila euro. La raccolta, pur essendo stata denunciata alla sovrintendenza, non aveva mai ottenuto la dichiarazione di legimittimità. Quattro persone risultano indagate per ricettazione di ben culturali.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti