Le Cronache Lucane

TERAMO, RADICALI IN SCIOPERO DELLA FAME

Il movimento scende in campo a sostegno della battaglia delle donne iraniane

A Teramo Radicali in campo a sostegno delle donne iraniane. Il segretario del Partito Radicale, Maurizio Turco e la tesoriera, Irene Testa nei giorni scorsi hanno indirizzato ai sindaci delle città capoluogo l’invito a esporre, ciascuno davanti alla sede comunale una o più foto delle ragazze ammazzate in questi giorni insieme allo slogan “Donna Vita Libertà”, fino all’abrogazione dell’obbligo del velo nella Repubblica islamica dell’Iran. All’iniziativa ha aderito anche il Comune di Teramo e per questo il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’ente installerà in piazza uno striscione con lo slogan della protesta. Il referente dei Radicali teramani, Grifoni, ha spiegato i motivi della mobilitazione a favore delle donne iraniane. Testa è al sesto giorno di sciopero della fame, Grifone al secondo. Con la forma di protesta non violenta chiedono alle istituzioni di intervenire con ogni mezzo per far cessare le brutalità in Iran.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti