Le Cronache Lucane

CRESCONO GLI AGRITURISMI AL FEMMINILE AL SUD

La Basilicata risulta capofila nell’incremento delle aziende agrituristiche condotte da donne

Le aziende agrituristiche condotte da donne sono 8.762 nel 2021, in aumento rispetto al 2020 dell’1,3%. La crescita più consistente si ha nel Mezzogiorno (+4,8%), segue il Nord-est con un incremento del 2,6%. Si evidenzia invece un leggero calo nel Centro (-1,1%) che riguarda essenzialmente la Toscana (-2.8%). E’ quanto emerge dalla ricerca Istat “Le aziende agrituristiche in Italia – anno 2021”. La quota di partecipazione delle donne rimane pressoché invariata a livello nazionale rispetto al 2020 e si attesta al 35%, confermandosi particolarmente consistente al Sud, con picchi del 50,9% in Basilicata e del 47,6% in Campania. Nel Centro la quota femminile si attesta al 36,6%, L’area geografica dove invece la partecipazione delle donne stenta a prendere piede è il Nord-est.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti