Le Cronache Lucane

POTENZA, A BUCALETTO UNA NUOVA PORTA SOCIALE

Al via un altro presidio per le politiche sociali finalizzato all’accoglienza e all’informazione dei cittadini

L’assessorato alle Politiche sociali del Comune di Potenza ha comunicato in queste ore l’inaugurazione di una nuova sede sul territorio delle Porte sociali, nello specifico in contrada Bucaletto, nei locali comunali di via Mallet (ex sede NOD).
“Le Porte Sociali – spiega l’assessore Fernando Picerno – rappresentano dei luoghi cruciali per le politiche sociali, destinati all’accoglienza, all’informazione e all’orientamento dei cittadini sui loro diritti, sui servizi e sulle azioni a loro rivolte e promosse dall’Amministrazione”.
L’inaugurazione della nuova sede, in aggiunta ai presidi delle Porte Sociali già esistenti (Appstart Punto Luce – piazza Don Pinuccio Lattuchella s.n.c.; Coop Centostrade – via Iosa n. 11,13) andrà a implementare un servizio in favore della comunità in tal caso della Comunità di Bucaletto – il quartiere popolare della periferia sud-est di Potenza, progettato all’indomani del terremoto del 1980, per risolvere i problemi delle famiglie sfollate a causa del sisma – da sempre oggetto di grandi criticità.
“L’iniziativa – prosegue l’assessore Picerno – deve essere considerata nell’ottica di un percorso di riorganizzazione delle modalità di servizio sociale del comune di Potenza, avviando una vera e propria mappatura dei problemi della realtà di Bucaletto, delle condizioni e delle esigenze dei suoi abitanti, specie ai contesti più fragili, se si vuole raggiungere l’obiettivo – evidenzia Picerno – di risposte concrete e di qualità ai bisogni dei cittadini”.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti