Le Cronache Lucane

CARO BOLLETTE E LE PRIME CHIUSURE CON DIPENDENTI A CASA

Nota catena di alberghi costretta alla chiusura

Dopo stagione estiva , cominciano ad arrivare le prime ripercussioni per la crisi e caro bollette : chiude una nota catena di alberghi presente, tra gli altri, anche in salento . Si tratta dei Caroli Hotels che non accetta più prenotazioni a seguito di un conto saltato proprio per il consumo di energia da 500 mila euro. E’ lo stesso imprenditore Attilio Caputo ha comunicarlo alla Prefettura di Lecce e agli organi di stampa , pur manifestando il proprio rammarico per una decisione obbligata dagli eventi e del disservizio per gli ospiti presenti, partner e fornitori. Gli spropositati ed insostenibili costi, che hanno eroso totalmente i margini di profitto, rendono impossibile garantire il prosieguo dell’attività, pur ricorrendo alle opportunità offerte dal sistema creditizio ed all’implementazione di impianti fotovoltaici, la cui installazione non è stata ancora autorizzata” ha sottolineato Attilio Caputo, direttore generale delle strutture alberghiere salentine, operative dal 1966. Secondo le stime a casa andranno 300 dipendenti.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti