Le Cronache Lucane

OMICIDIO BRUNA BOVINO, SI È COSTITUITO OMICIDA

Si è costituito nel carcere di Bari Antonio Colamonico

Si è costituito nel carcere di Bari Antonio Colamonico, condannato in via definitiva per l’omicidio di Bruna Bovino. Stamattina è stato emesso l’ordine di esecuzione. Colamonico è stato condannato in via definitiva a 26 anni e 6 mesi di carcere, quattro dei quali già scontati con la carcerazione preventiva. Bruna Bovino fu uccisa il 12 dicembre del 2013 nel suo centro estetico a Mola di Bari. Secondo la ricostruzione ormai definitiva, Colamonico l’ha colpita con 20 coltellate e poi l’ha strangolata. Ha infine adagiato il suo corpo su un materasso e ha appiccato un incendio, nel tentativo di cancellare ogni traccia. L’uomo ha tentato fino alla fine di dimostrare la sua innocenza, con numerosi elementi, ma i supremi giudici hanno sostanzialmente ritenuto legittima la sentenza di secondo grado e, quindi, la ricostruzione fatta nell’appello bis. Chiusa la vicenda penale si aprirà ora il capitolo civile.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti