Le Cronache Lucane

MALTEMPO, FRECCIAROSSA E IC CANCELLATI: CONTESTAZIONE DEGLI UTENTI A POTENZA

Ore di attesa per l’arrivo degli autobus sostitutivi. Confusione generale e disinformazione per i passeggeri

L’allerta meteo diramata domenica sera dalla Protezione Civile ha portato non poco subbuglio. Diversi i Comuni della regione tra cui anche quello di Potenza hanno preferito chiudere le scuole per la felicità dei ragazzi. A Potenza però non soltanto le scuole sono state chiuse ma anche i centri sportivi e, con grande sorpresa, anche Trenitalia ha deciso di sopprimere il Frecciarossa Taranto-Potenza-Milano ieri mattina per sostiuirlo con autobus fino a Napoli. Questa novità ha creato non pochi disagi ai passeggeri che si sono ritrovati sotto la pioggia battente a dover aspettare per ore fuori dalla Stazione Centrale del capoluogo. A denunciare la situazione paradossale sono proprio i passeggeri. I mezzi, infatti, sono partiti in ritardo e nella confusione più totale generata anche a causa dell’ingorgo creato nel piazzale antistante la stazione dove, per altro, non erano presenti vigili urbani. Centinaia di persone, dunque, accalcate senza nessuno a cui chiedere informazioni e indicazioni precise. Tutto lasciato al caso. La cancellazione del Frecciarossa non è stata una scelta felice da parte di Trenitalia considerato il caos creato. Cancellato succesivamente anche l’Intercity 700 in via precauzionale. Decisioni contestate dagli utenti che non reputano giustificabile il provvedimento in quanto la stessa Protezione Civile aveva raccomandato gli spostamenti su rotaia piuttosto che su strada e soprattutto perchè con il passare delle ore l’allerta meteo era diventata gialla quindi sicuramente meno preoccupante rispetto a come si era presentata domenica sera.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti