Le Cronache Lucane

A SETTEMBRE 3 MILA E 300 ASSUNZIONI SETTORE SERVIZI: AZIENDE PIÙ DINAMICHE

Camera di Commercio, i dati lucani del nuovo bollettino Excelsior registrano un arretramento nel confronto con il 2021

Le piccole aziende lucane collocate nel comparto servizi si mostrano più dinamiche e in espansione, anche se meno disposte ad assumere rispetto a 12 mesi fa: è quanto rivela il nuovo bollettino Excelsior, l’indagine mensile prodotta da Anpal e dalle Camere di commercio rispetto ai fabbisogni lavorativi, attraverso un questionario incentrato sui profili professionali e sui livelli di istruzione richiesti dalle imprese. Le analisi si focalizzano sulle principali caratteristiche delle entrate programmate nel mese di settembre 2022, con uno sguardo sulle tendenze occupazionali per il periodo settembre-novembre dell’anno in corso. La ricerca rivela infatti che le 3.300 assunzioni previste nel mese di settembre in Basilicata (-260 unità rispetto al settembre 2021) si concentreranno per il 61% nel settore dei servizi e per il 78% nelle imprese con meno di 50 dipendenti. Nel 18% dei casi, le entrate previste saranno stabili, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, mentre nell’82% saranno a termine (a tempo determinato o altri contratti con durata predefinita). Il 28% dei nuovi ingressi interesserà giovani con meno di 30 anni; il 15% delle nuove assunzioni sarà invece destinato a dirigenti, specialisti e tecnici. Rispetto alle figure professionali, quasi la metà delle nuove assunzioni (47%) riguarderà operai specializzati e conduttori impianti, mentre i settori trainanti restano quelli dell’edilizia e del turismo/ristorazione. Per una quota pari al 77% delle entrate, viene richiesta esperienza professionale specifica o nello stesso settore.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti