Le Cronache Lucane

L’APPELLO DI CALIA: «INVESTIRE SERIAMENTE SUI GIOVANI LUCANI CON MISURE PRECISE»

In un confronto a più voci la candidata di FI al Senato ha tracciato i prossimi obiettivi per rendere la regione a misura di under 35

«Essere giovani in Basilicata non è facile. Ecco perché diventa fondamentale avere possibilità di confronto e dialogo». È il commento di Raffaella Calia, candidata al collegio proporzionale per il Senato della Repubblica con Forza Italia Basilicata, intervenendo ad una manifestazione che aveva come tema principale il futuro dei giovani in Basilicata. Calia ha indicato i punti principali del suo programma: «Come gruppo di Forza Italia il nostro obiettivo è quello di dare ad ognuno dei nostri militanti l’occasione di impegnarsi per il proprio territorio, così che ogni giovane azzurro potrà essere determinante per consentire a Forza Italia di vincere le prossime sfide, indispensabili per la nostra generazione, e crocevia fonda- mentale per gli anni a venire, in questa fase, tanto delicata quanto decisiva. L’occasione partecipativa è fondamentale per essere protagonisti e soggetti attivi nella creazione di un territorio che sia quanto più possibile vicino all’idea di Basilicata che i giovani desiderano, e che dia la possibilità a coloro che lo desiderano di restare qui o tornare, con la libertà di costruire il futuro che si ha in mente». «Oggi sono qui con voi per avanzare proposte e soluzioni per una Basilicata che guardi ai giovani come risorsa per la micro-imprenditorialitá giovanile in una terra con un enorme potenziale inespresso – ha aggiunto la candidata azzurra-. Per quanto riguarda le misure in campo, io sono una persona molto pratica e concreta che preferisce partire sempre dalla base: bisogna rivedere in senso meritocratico e professionalizzante il percorso scolastico, con la valorizzazione e promozione delle scuole tecniche professionali volte all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Ci vuole maggiore sostegno agli studenti meritevoli e favorire il rientro degli italiani altamente specializzati. Bisogna dunque puntare davvero sul mondo scuola, senza perdere ulteriore tempo e offrire soluzioni spot e transitorie. Siamo a un punto di svolta per il nostro Paese. Forza Italia si impegnerà per stilare un programma di investimento e potenziamento del mondo scuola. Per quanto concerne l’imprenditoria giovanile, è urgente potenziare gli strumenti di finanziamento per esperienze formative e lavorative all’estero per giovani diplomati e universitari, finalizzate al reimpiego sul territorio nazionale delle competenze acquisite. Ci deve essere anche una promozione e un rilancio dell’artigianato e dell’impresa come prospettiva lavorativa per le nuove generazioni e, infine, degli incentivi per la creazione di start up tecnologiche ma anche a valenza sociale». «Mi batterò per il rafforza mento dei meccanismi di decontribuzione per gli under 35 che non possono essere bloccati da tasse pesanti e burocrazia infinita. Inoltre in tutti i comuni della Basilicata bisognerà lavorare per avere uno sportello comunale under 35 che possa accogliere, supportare e sostenere i giovani nell’inserimento del mondo del lavoro. Ho personalmente proposto che con le risorse del gas, una parte di queste debbano costituire un salvadanaio per investimenti legati ai giovani lucani. Sono certa che questa proposta potrà trovare l’appoggio del gruppo regionale di Forza Italia. Sarò impegnata anche affinché la regione possa rifinanziare il voucher digitalizzazione PMI che dovrà essere un ulteriore tassello per la crescita dei giovani: incentivare i nuovi cambiamenti digitali e le nuove professioni saranno delle prerogative di Forza Italia Basilicata» conclude Calia.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti