Le Cronache Lucane

NEL CHIETINO ARRESTATO COMMERCIANTE

L’esercente ha violato più volte l’obbligo di dimora

I Carabinieri della stazione di Miglianico hanno arrestato un commerciante 51enne originario della provincia di Napoli gravato da diversi precedenti. Da alcuni mesi era domiciliato in un’abitazione del piccolo comune di Giuliano Teatino dove stava scontando una condanna per una serie di reati di pirateria informatica con una misura alternativa alla detenzione in carcere, che gli imponeva di non allontanarsi da casa nelle ore notturne. I Carabinieri in più occasioni però non l’hanno trovato in casa e quando ha risposto al citofono si è mostrato alquanto insofferente ai controlli notturni. Le violazioni sono state comunicate al Giudice di Sorveglianza di Pescara che a seguito di ulteriori segnalazioni gli ha revocato il beneficio ed ha ripristinato l’esecuzione della pena residua in carcere.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti