Le Cronache Lucane

VENOSA OMAGGIA QUINTO ORAZIO FLACCO

Nel castello verrà proiettato il docufilm “Cogli l’attimo che fugge”

Nell’ambito delle celebrazione dei 30 anni dal bimillenario della morte di Quinto Orazio Flacco, nel cortile del Castello Pirro del Balzo di Venosa, verrà proiettato in anteprima il docufilm al poeta dedicato: “Cogli l’attimo che fugge”, interpretato dall’attore Alessio Boni.

Il docufilm, scritto da Margherita Gina Romaniello Quartullo, per la regia di Pino Quartullo, è stato prodotto da Apt Basilicata – Basilicata Turistica e rappresenta un omaggio al poeta latino e contestualmente alla splendida Venosa.

A rinsaldare simbolicamente il ‘legame tra le città patrie’ di Orazio – Venusia e Roma – la presenza di Alfonsina Russo, Direttrice del Parco Archeologico del Colosseo, luogo simbolo della romanità nel mondo.

Il docufilm “Cogli l’attimo che fugge” prende le mosse dall’omonimo spettacolo teatrale. Protagonisti sono i versi più emblematici, iconici ed evocativi della poetica e del pensiero di Quinto Orazio Flacco, che lo stesso autore, attraverso l’interpretazione versatile di Alessio Boni, recita in prima persona.

Ampliato da riprese effettuate nei luoghi simbolici della Venosa romana (il Parco archeologico, l’Anfiteatro, Il Museo) e nelle vie del centro storico oltre che nel Castello Aragonese, il docufilm mostrerà una Venosa che si racconta e racconta il suo passato perfettamente rintracciabile ancora oggi e custodito con la stessa cura con cui Orazio ha saputo fare eterni i suoi versi.

Rosamaria Mollica

3331492781

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti