Le Cronache Lucane

RENZI E CALENDA PORTANO POLESE TRA I LEADER NAZIONALI DEL PARTITO

Il capolista alla Camera per il Terzo Polo è stato l’unico lucano a partecipare all’iniziativa nazionale “L’Italia del sì”

Fa tappa anche in Basilicata la manifestazione nazionale indetta da Italia Viva e Azione per rilanciare l’Italia del si, una manifestazione che vedrà in Basilicata la presenza in primo piano del potentino Mario Polese in diretta da Corleto Perticara. Non soltanto la Basilicata è chiaramente al centro dell’interesse di Renzi e Calenda ma è chiaro che Mario Polese è diventato un riferimento di valore nazionale per i centristi. Per chi sa leggere la politica vedere il capolista alla Camera dei Deputati nel collegio di Basilicata avere un ruolo nazionale alla stessa stregua di Calenda, Renzi, Gelmini e Carfagna significa che il peso di Polese nel suo Partito è quasi pari a quello dei big. Un riconoscimento politico di Polese come parte del primo cerchio della coalizione centrista e anche il fatto che Renzi e Calenda credono che esistano buone possibilità per l’elezione del giovane capogruppo in Regione. In una campagna elettorale così breve e intensa, infatti, un partito piccolo come Azione-Italia Viva non sprecherebbe energie per dare visibilità ad un candidato che non avesse possibilità di elezione né ad un esponente politico senza peso nel Partito. Possiamo dire che ieri Renzi e Calenda hanno ufficializzato che Polese è tra i leader nazionali del partito.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti