Le Cronache Lucane

PESCARA, EVASIONE DA 7 MLN E SEQUESTRO CARNI

Scoperta frode fiscale dalla Finanza, indagati 4 amministratori di una società

A Loreto Aprutino scoperta frode fiscale per 7 milioni di euro nel settore agroalimentare. Sequestrati 3 milioni di euro tra conti correnti, titoli e polizze assicurative dalla Guardia di Finanza a 6 indagati: 4 amministratori di una società, un prestanome e un commercialista. Fatture false e contabilità farlocca in modo da commercializzare “bistecche” a buon mercato. L’operazione è stata condotta delle Fiamme Gialle nello specifico settore della macellazione e del commercio delle carni, su disposizione della Procura e del giudice delle indagini preliminari. Il decreto di sequestro preventivo è stato finalizzato alla confisca per equivalente del “maltolto”. Secondo l’accusa, era stato messo in moto un articolato meccanismo che ha permesso per anni alla società di risparmiare sul pagamento delle imposte e di commercializzare prodotti della macellazione a prezzi inferiori rispetto a quelli di mercato, alterando così le ordinarie regole della concorrenza a discapito degli operatori onesti.

Le Cronache Lucane
error: Contentuti protetti